Alcolisti Anonimi gruppo on-line in lingua italiana

CB Login

">

Cbox

Compleanni di sobrietà

  • 2014-07-24 casarano auguri hai 34 anni di recupero
  • 2014-07-24 dan62 auguri hai 2 anni di recupero
  • 2014-07-24 pierlu3 auguri hai 7 anni di recupero
Alcolisti Anonimi gruppo online
Responsabilità di mantenersi PDF Stampa E-mail

 

Durante la mia fase attiva non ero certo un buon amministratore delle mie risorse finanziarie; anzi le sperperavo. Se avevo bisogno di soldi, c’era il borsellino di mia madre sempre pronto a soccorrermi. Ma non finiva qui. L’alcolismo, col suo potere devastante nei confronti della personalità, mi aveva forgiato in modo tale che non ero più responsabile di me stesso e della mia vita. Avevo rinunciato all’indipendenza ed ero sceso a compromessi con la mia autostima, dipendendo troppo dagli altri e dai loro “contributi esterni”.


Quando arrivai in AA non mi fu chiesto nulla. Fui accolto da un gruppo che non aveva tasse, né quote d’iscrizione. Quando passò un sacchetto, mi fu spiegato che i contributi, volontari e, quindi, non obbligatori, servivano per spese come l’affitto, la luce, i rinfreschi, ecc. L’unico requisito richiesto per essere membro di AA era essere stato colpito dalla malattia dell’alcolismo e avere il desiderio di uscirne; l’unica condizione per dare il proprio contributo ad AA era esserne membro.
Dopo un po’ di tempo cominciai a partecipare alle attività del gruppo, a sentire l’attrazione del Programma e a capire l’importanza del Servizio. Compresi che, per mantenere l’efficienza e la funzionalità di AA, il gruppo deve provvedere autonomamente alle proprie necessità.


In AA non vi sono quote o tasse; vi sono, però, responsabilità finanziarie: accettando la responsabilità di coprire le nostre spese con i nostri contributi volontari, non vi sono benefattori che possono imporre o influenzare le nostre decisioni. E’ così che l’indipendenza di AA e la sua continuità dipendono da noi, che siamo liberi di condurre l’Associazione come sappiamo e vogliamo, ma senza altezzosità, anzi con l’umiltà di chi ha imparato a conoscere la natura della propria malattia. ...
.......(continua nel forum di amiciaanonimi)

 
Quinto Passo PDF Stampa E-mail

Dopo aver fatto il nostro inventario personale, che ne faremo? Abbiamo cercato intanto di trovare un nuovo atteggiamento, un tipo di rapporto nuovo col nostro Creatore e di scoprire gli ostacoli lungo il nostro cammino. Abbiamo ammesso certi difetti, ci siamo convinti di avere dei problemi, abbiamo puntato il dito sugli aspetti critici del nostro inventario morale. Ora dobbiamo innanzitutto sbarazzarcene. Ciò richiede azione da parte nostra: azione che consiste nell'ammettere a Dio, a noi stessi e a un altro essere umano la natura esatta dei nostri difetti.
(Tratto da “Alcolisti Anonimi”, cap. 5°)

Riflessione
Quando si affronta un passo, bisogna considerare attentamente l'enunciato dello stesso nella sua forma contratta. Approfondendo il Quinto Passo, l'azione prevede l'ammissione dei difetti dinanzi a Dio. Solo alla luce della Sua grazia, troveremo la forza, la saggezza e il coraggio di ammettere a noi stessi e a un’altro essere umano i nostri torti. Dubito fortemente che si possano alterare le priorità del passo senza invalidarne in qualche misura l'efficacia.

 
Ripartire dal fallimento PDF Stampa E-mail

Diagramma Dopo alcuni anni di vita con un alcolista, una donna cade in un profondo esaurimento, arriva a odiare il marito e non riesce più a comunicare con lui. Come potrebbe essere diversamente?
(Tratto da “Alcolisti Anonimi”, cap. 6°)

Riflessione
Spesso,l'alcolista fa ammalare tutta la famiglia,  altre volte è la famiglia ad avere conseguenze devastanti sul potenziale alcolista;  ma comunque stiano le cose, è esatto affermare che durante la fase attiva della malattia, si altera o interrompe qualsiasi tipo di comunicazione all'interno del nucleo familiare; sarà proprio questa errata o mancata comunicazione, che farà degradare l'armonia familiare,  a tal punto, che spesso, l'unica via praticabile diviene l'interruzione dei rapporti.
In Alcolisti Anonimi gli alcolisti imparano a comprendere i loro torti, e spesso tornano sui loro passi, desiderando di recuperare - per quanto possibile - l'armonia all'interno della famiglia, o nei casi più compromessi, di riparare a una separazione o a un divorzio. Talvolta, le situazioni sono deteriorate a tal punto, che una riconciliazione è improbabile, se non impossibile. In ognuno di questi casi, l'alcolista troverà in A.A., un metodo per offrire una riparazione onorevole a ogni situazione da lui compromessa. e continuare a vivere serenamente.

 
« InizioPrec.12345678910Succ.Fine »

Pagina 1 di 121

Notizie flash

Istruzioni ai nuovi

Per te che arrivi la prima volta in AmiciAAnonimi, assicurati che dopo aver completato la registrazione, la email di conferma spedita dal sistema, non venga spostata dal tuo fornitore di servizi email, nella cartella "spam". se così fosse, abbi cura di contrassegnare come mittente approvato la posta proveniente dal nostro sito.

In amiciaanonimi troverai pagine piene di contenuti sia come articoli che sul forum, da li potrai trarre prime informazioni su chi siamo e cosa facciamo.

Ogni sera a partire dalle 21:30 vi è un comitato di servizio che garantisce riunioni in chat, li potrai trovare tutto l'aiuto di cui hai bisogno unitamente a risposte indicazioni e soluzioni ai problemi più comuni che potresti riscontrare

Chiunque tu sia, benvenuto tra noi, la tua presenza è la nostra speranza.

Riunioni ed eventi

<<  Lug 14  >>
 L  M  M  G  V  S  D 
   1  2  3  4  5  6
1417
252627
28293031   

Ultime notizie

More Topics »

Friends Online

Powered by EvNix